Goffredo Parise (1929-1986)

Venerdì 21 alle ore 21 avrò il piacere di essere ospite della libreria Edison in corso Palladio 36 a Vicenza per una chiacchierata su Goffredo Parise e vicentinità, nell’ambito di una rassegna curata da Morgan Palmas, “Le notti di Sul romanzo“.

Dovevamo essere in tre: il sottoscritto, col suo umile bagaglio di letture parisiane; Raoul Bruni, docente di Letteratura Italiana e Matteo Giancotti giornalista e ricercatore. Purtroppo Bruni non potrà essere presente per motivi di salute e Giancotti ed io ci divideremo gli interventi. Matteo Giancotti traccerà un profilo di Goffredo Parise e si soffermerà sulla sua produzione giornalistica; il vostro affezionatissimo farà qualche considerazione in margine a brani tratti dalle Opere nei 2 voll. della collana mondadoriana I meridiani (1987 e seguenti) del nostro illustre concittadino: Un sogno improbabile (dove si dibatte di una categoria controversa e proteiforme: la vicentinità!), scritto per presentare un romanzo di Guido Piovene; e ancora i racconti Gli americani a Vicenza, Il colle dei sette venti e l’articolo Veneto barbaro di muschi e nebbie.

Mi raccomando: se siete in zona venite a trovarci. Goffredo Parise merita di essere letto e riletto.
Uno scrittore tra i più sensibili e originali del Novecento italiano. Ecco il cartellone dell’evento:

Share Button