Incontro con Patrizia Garofalo e “Oasi criptate”

COMUNICATO STAMPA

oasi criptate Garofalo Gadenz NasilliCasaLorca (www.facebook.com/associazioneculturalecasalorca) è lieta di invitarVi a una serata di poesia con la presentazione della silloge Oasi criptate (Edizioni Il Foglio, 2012, Collana Orizzonti, http://www.ilfoglioletterario.it) di Margherita Gadenz, Patrizia Garofalo e Nina Nasilli.

L’incontro avverrà il giovedì maggio 2013 presso la sede dell’Associazione CasaLorcain Piazzale Giusti, 23 – 36100 Vicenza, alle ore 21.00.

L’evento è a titolo gratuito; l’ingresso in CasaLorca è consentito con la specifica tessera associativa, fattibile in loco, del costo di Euro 5,00 e validità 12 mesi. Per informazioni: casalorcainfo@gmail.com

Dialoga sul testo con la poetessa Patrizia Garofalo, direttore della collana Orizzonti delle Edizioni Il Foglio: Alberto Carollo

Legge: Emiliano Gregori

OASI CRIPTATE
In un punto
̷  ora certo
le nostre correnti,
le calde infuocate del deserto da cui tu vieni,
le fredde e gelate dei monti dove tu vivi,
si sono incontrate con quel “sostrato di nebbia
[della pianura
dove tutte abbiamo deposto affetti come semi
[e perfetti come uova:
e ci è nato, in quel turbine incantato,
qualcosa di noi che ora teniamo tra le mani,
ed è un dono che ci siamo fatte.

Tre poetesse in stato di grazia. Un sodalizio che diviene mutuo sostentamento; colma il vuoto, nutre e rivitalizza il discorso poetico, lima le asperità di tre personalità così ben temprate e forgiate. Un verso si ri-versa nell’altro come idromele in una serie di anfore comunicanti, ne amplia le istanze o le confuta con rispettosa amicizia, propone testi e pretesti, immagini e simboli, getta ponti o ingaggia affettuose contese dialettiche, colloqui intimi e sommessi.

Margherita Gadenz, nata nella Valle di Primiero (Trentino), vive a San Martino di Castrozza. Laureata in Lingue e letterature straniere è stata insegnante di Tedesco alle Scuole Medie. Ha sempre coltivato con amore la Poesia, nutrita dal legame amicale tra Tullio Gadenz, lo zio, e Antonia Pozzi. L’incontro con Patrizia Garofalo e Nina Nasilli la porta ora al suo esordio editoriale.

Patrizia Garofalo nasce a Camerino nel 1949 e si laurea in Lettere classiche ad Urbino. Pubblica nel 1986, con la prefazione di Giorgio Caproni, Ipotesi di donna. Seguiranno Le bambole non si pettinano (1996), Terra di nomadi (2002), Mare d’anima (2003) prefato da Paolo Ruffilli. Nel 2008 esce Dare voce al silenzio, con prefazione di Attilio Caproni; nel 2010 Il Dio dell’impossibile, prefato da Paolo Ruffilli e William Navarrete. Scrive e realizza sceneggiature teatrali, presentazioni e performance poetiche. Si occupa di critica letteraria; dirige la collana di poesia Orizzonti per le Edizioni Il Foglio. Ha curato e presentato con Gordiano Lupi testi e commenti di poeti cubani. È collaboratrice di TellusFolio di Enea Sansi.

Nina Nasilli, poetessa e pittrice di origine rodigina, vive e lavora a Padova. Ha pubblicato le raccolte di poesie Imperfezioni moleste. E oltre (Il Prato, 2008) e TRA.DIS.CO trame di disprezzo coerente e licantropo (Book, 2011), dedicato allo scrittore Ottiero Ottieri; Parabola d’amore. Pensando a Marina C. e Rainer Maria R. nell’anno del fato 1926 (Book, 2012); i cataloghi SegniUrgenti (2004) e Imperfezioni moleste (Giraldi, 2006). Ha esposto a Padova, Venezia, Bologna, Ferrara e partecipato a mostre ed eventi in gallerie e fiere d’arte in Italia e all’estero.

Sarà un piacere incontrarVi.

Cordialità.

casalorca_logoDirezione artistica di CasaLorca

(www.facebook.com/associazioneculturalecasalorca)

 

Share Button
Questa voce è stata pubblicata in anticipazioni, casi miei, comunicati stampa, consigli di lettura, libri che ho letto, patrizia garofalo, poesia, presentazioni, segnalazioni e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.