scrittura_creativa_il_patto_narrativoNel nostro consueto spazio dedicato alla scrittura creativa parleremo oggi del patto narrativoForse che lettore e scrittore sono in aperto conflitto e abbiamo bisogno di sancire un “patto” per far loro cessare le reciproche ostilità? C’è del vero in questa battuta: il confronto non è forse cruento, come quello tra duellanti, ma vi assicuro che non è certo meno sottile e accanito. È un’arte della guerra pertinente alla sfera dell’intelletto, come accade per gli scacchi, ed è importante conoscere le regole del gioco per non incorrere in un poco dignitoso “scacco matto” inferto dal vostro contendente nel volgere di poche mosse.

Il lettore stipula una sorta di “patto narrativo” con lo scrittore, nella misura in cui la lettura è un processo attivo dove lo stesso lettore coopera in maniera molteplice a dotare il testo di un senso. Nel processo di lettura è perciò necessario interrogare il testo e compiere tutta una serie di inferenze (o deduzioni, caro Holmes!) in relazione alle informazioni in esso contenute.

Continua a leggere

Share Button