Doppio ritratto a Villa Giusti Suman

Doppio ritratto a Villa Giusti Suman di Zugliano (VI)

villa Giusti Suman - Zugliano

Villa Giusti Suman, di proprietà del Comune di Zugliano (VI), è sicuramente l’edificio storico più notevole del paese per il suo valore architettonico ed artistico legato soprattutto alla presenza di una facciata riccamente lavorata e di un interessante ciclo di affreschi nel piano nobile. Situato sulle pendici delle colline di Zugliano, sul poggio del “Castello”, l’intero complesso domina la valle sottostante mostrandosi ancora oggi alla pianura con le sue imponenti dimensioni. Sulla scia delle principali ville di ispirazione palladiana che puntellano il territorio vicentino, questa nobile dimora è erede di una storia secolare legata ai nomi di numerose famiglie proprietarie, dalla celebre casata dei ZOIANO (XV – XVII sec.) fino alla nobile famiglia dei GIUSTI DEL GIARDINO – SUMAN all’inizio del secolo scorso. Per saperne di più leggi qui.

www.villagiusti.it

In questa suggestiva cornice avrò il piacere di presentare il mio romanzo Doppio ritratto (Edizioni Creativa).

Eccovi le coordinate:

Venerdì 16 settembre 2011
ore 21.00
Villa Giusti-Suman, Zugliano
presentazione del romanzo di Alberto Carollo
“Doppio ritratto” (Edizioni Creativa)

Aurora Dal Maso

Aurora Dal Maso

dialoga con l’autore Aurora Dal Maso di CaRtaCaNta
(http://www.cartacantalab.com)

massimo barbieri

Massimo Barbieri

interventi musicali originali a cura di Massimo Barbieri alle tastiere
(http://www.myspace.com/maxxbarbieri)

*** VI aspetto! ***

Share Button

Doppio ritratto: Giuseppe Iannozzi intervista Alberto Carollo

Iannozzi

Giuseppe Iannozzi

Alberto Carollo autore di “Doppio ritratto” parla del suo romanzo con Iannozzi Giuseppe

Iannozzi Giuseppe | 8 maggio 2011 at 10:02 am | Etichette: Alberto Carollo, doppio rittratto, edizioni creativa, iannozzi giuseppe, iannozzi raccomanda | Categorie: arte e cultura, critica, critica letteraria, cultura, editoria, iannozzi giuseppe, iannozzi raccomanda, interviste, letteratura, libri, narrativa, promo culturale, recensioni, romanzi, scrittura | URL: http://wp.me/pPmjD-1JL

intervista ad Alberto Carollo autore di “Doppio ritratto” di Iannozzi Giuseppe 1. “Doppio ritratto” è il disegno di un destino infelice, di un amore la cui misura par essere disgraziata sino alle estreme conseguenze. C’è di fondo un esistenzialismo talvolta cinico in Alfredo, nel protagonista del tuo ultimo romanzo. Sbaglio? Non sbagli. Alfredo è un […]

Leggi il resto dell’articolo

Share Button

Heptaplus

Permettetemi, non senza una punta di piccolo orgoglio (e imbarazzo insieme), di segnalarvi questa pubblicazione dove, tra le altre opere, si parla pure di Doppio ritratto. Si tratta di una raccolta di saggi critici ad opera di Elisabetta Brizio e Matteo Veronesi, che mi astengo dall’aggettivare – so per certo che non approverebbero – ma per il cui lavoro e sensibilità nutro grande stima e apprezzamento.

Matteo Veronesi – Elisabetta Brizio, Heptaplus. Quattordici esercizi di bibliomanzia (Gruppo L’Espresso, Roma 2010, pp. 160, € 13,00)
Quattordici saggi, disposti a dittico, su letteratura e filosofia, dall’antichità al postmoderno, fra semiologia, esistenzialismo, ontologia, ermeneutica, documentalità.

heptalusHeptaplus è un libro, come scrive Matteo Veronesi nel preambolo sotto riportato per intero, sorto quasi per caso, e che si intrattiene su letture eterogenee senza apparente motivo unificatore all’infuori di una partecipe dedizione alla lettura. Da una nota in margine al fondamentale lavoro sulla documentalità di Maurizio Ferraris che postula il rovesciamento del modello Geist a un suo precedente feuilleton filosofico nel quale vengono sondati i paradossi della vita e della finzione, da una parafrasi intrisa di paganesimo del Vangelo di Giovanni alla lirica consapevolezza del nostos di Giovanni Lindo Ferretti, dalla tragedia senecana alla tragica poetica di Ana Blandiana, dalla poetica araba con la sua affinità archetipale con quella d’Occidente ai lirici europei del Cinquecento, dal numinoso che alona la poesia di Oscar Wilde a quella di marca aurorale dell’ultimo Luzi e a un arcano racconto in versi di Massimo Scrignòli in alternanza tra logos ed enigma, dalla analitica della melancholia sulla quale si struttura il recente romanzo di Alberto Carollo alla valorizzazione, da parte di Moreno Montanari, dell’aspetto pratico della filosofia per una cura del sé. Continua a leggere

Share Button

Pisa Book Festival

pbf

stand di Creativa e Dissensi Edizioni - con Giuseppe Novellino

L’appuntamento autunnale con la lettura al Pisa Book Festival si è tenuto quest’anno nei giorni 22-23-24 ottobre. Ho avuto il piacere di parteciparvi, invitato dal mio editore, con altri autori della casa editrice ed è stata un’occasione più che gradita sotto vari aspetti. Ho pure coinvolto la famigliola a seguirmi per qualche giornata in camper in un agriturismo a pochi chilometri dalla città, soggiorno allietato dal meteo favorevole, di cui vi parlerò in separata sede nella sezione viaggi-plein air. Continua a leggere

Share Button

Doppio ritratto al Pisa Book Festival

logo pisa_book_festivalCREATIVA E DISSENSI EDIZIONI
AL PISA BOOK FESTIVAL

Dal 22 al 24 ottobre ore 10 – 20
Palazzo dei Congressi
Via Matteotti 1 – PISA

Domenica 24 ottobre, ore 18.00 Sala Blu
“CreativaMente”
Incontro con gli autori di edizioni creativa, attraverso le ultime novità pubblicate si parlerà di scrittura e creatività nel mondo letterario.

Moderano: Gianluca Ferrara e Tiziana Pedone

Intervengono: Mauro Antonio Albrizio, Alberto Carollo, Adriano Tango e Tiziana Pedone

Share Button