Lettura, scrittura e quant'altro. E ci faremo pure i casi miei...

Tag gian mario villalta

Dialogo con Gian Mario Villalta su Lankelot

Ringrazio sentitamente Marina Monego per la bella recensione al mio libro apparsa sul portale Lankelot.eu: Non conoscevo molto di Gian Mario Villalta, credo di aver visto il suo nome nelle locandine di Pordenonelegge qualche tempo fa, poi di sorpresa Alberto… Continua a leggere →

Share Button

“Dialogo con Gian Mario Villalta”: presentazione a Susegana (TV)

DIALOGO CON GIAN MARIO VILLALTA (Edizioni Saecula) a LIBRI IN CANTINA, Mostra nazionale della piccola e media editoria 13a edizione. Sabato 3 ottobre 2015, alle ore 17:00, presso la biblioteca del castello di S. Salvatore a Susegana (TV) Alberto Carollo… Continua a leggere →

Share Button

Dialogo con Gian Mario Villalta

Ho avuto il piacere di chiacchierare con Gian Mario Villalta della sua carriera di “poligrafo” (poeta, narratore, saggista… e ancora insegnante, editor, presidente di uno dei più prestigiosi festival letterari italiani: Pordenonelegge), di libri e delle Venezie, di editoria e… Continua a leggere →

Share Button

“Satyricon 2.0” di Gian Mario Villalta: da Priapo al dio denaro

(fonte Sul Romanzo) di Stefano Fornaro Satyricon 2.0 è il nuovissimo romanzo di Gian Mario Villalta, edito perMondadori nel settembre di quest’anno. Nell’intervista al «Messaggero Veneto», rilasciata per l’esattezza il giorno 8 settembre, lo stesso autore identifica i due termini di paragone con cui confrontare… Continua a leggere →

Share Button

“Alla fine di un’infanzia felice” di Gian Mario Villalta

È un elegante gioco di specchi Alla fine di un’infanzia felice di Gian Mario Villalta, terzo romanzo edito per Mondadori del poeta friulano (premio Viareggio 2011), narratore e direttore artistico di Pordenonelegge, dopo Tuo figlio (2004) e Vita della mia vita (2006). In esergo una frase di Mark Strand ci… Continua a leggere →

Share Button
« Articoli precedenti

© 2020 Alberto Carollo: il blog — Powered by WordPress

Tema di Anders NorenTorna su ↑