Vecchio Logan

vecchio logan cover

Wolverine n. 236 - copyright Marvel Italia

Tra le saghe Marvel Comics più recenti Vecchio Logan (in originale Old Man Logan) è sicuramente una delle più riuscite e intriganti.
Per i fumettari più accaniti la premiata ditta Mark Millar e Steve Mc Niven – autori di Civil War, serie che ha cambiato radicalmente il volto delle testate di supereroi – è sinonimo di garanzia.
In Old Man Logan i due ci conducono in un universo alternativo (ma lo sarà davvero, alternativo? Avremo qualche sorpresa a febbraio, quando uscirà l’episodio finale della serie in edizione italiana) perturbante e devastato, che a me ricorda – per violenza e strisciante inquietudine – il futuro prossimo venturo del primo Interceptor.
Il soggetto della serie muove le mosse dalla semplice domanda: «Cosa accadrebbe se tutti i supercriminali si coalizzassero contro gli eroi?» Continua a leggere

Share Button