I love Nick. Nick Cave a Padova, 4 novembre, Kioene Arena

04 novembre 2017

Caro Nick,

perdona se mi prendo tutta questa confidenza e passo direttamente al tu. Anche se non ci conosciamo di persona la tua musica mi accompagna da più di vent’anni e rivolgermi a te in maniera formale mi sembra strano, quasi come dare del lei a un amico di vecchia data. Sì, non sbagli sono proprio io: Alberto di Vicenza, quel tuo vecchio fan (a dire il vero hai qualche anno più di me, visto che sei nato nel 1957 e io nel 1966, ma qui dico “vecchio” perché sono un tuo estimatore della prima ora; oh, Dio: diciamo che se non proprio della prima, sicuramente della seconda ora!), Do You Remember me? O forse dovrei dire: Do You Love Me? (cit.) Continua a leggere

Share Button

Con gli occhiali della letteratura: “Passaggio in Sicilia” di Massimo Onofri

Articolo comparso in Sul Romanzo il 04/10/2016

Ai tempi del Gran Tour F. M. Hessemer scriveva nelle sue Lettere dalla Sicilia: «La Sicilia è il puntino sulla i dell’Italia, […] il resto d’Italia mi par soltanto un gambo posto a sorregger un simil fiore». E sembra non smentirlo Massimo Onofri, viterbese d’origine, docente di Letteratura Italiana all’Università di Sassari, collaboratore de «L’indice dei Libri del Mese», «Il Sole-24 Ore» e «Nuovi argomenti», se dopo il fortunato Passaggio in Sardegna (Giunti, 2015) ha inteso proseguire il suo itinerario turistico-letterario in un’altra isola con questo Passaggio in Sicilia (sempre Giunti, 2016). Come a dire: la vocazione al viaggio come esperienza sapienziale, come ricerca spirituale e intellettuale non è stato solo l’appannaggio dei giovani rampolli dell’aristocrazia europea ottocentesca – che diedero inizio al motus e ai viaggi di massa – ma anche un approdo (non conclusivo, forse, ma di certo compiaciuto di «essere uscito dal guado», come chiosa lui stesso) di un accademico con alle spalle un trentennio di attività. Continua a leggere

Share Button

Amore Radio Show: il Podcast e un breve video You Tube

La trasmissione di Amore Radio Show #706 di Radio Gamma 5 di domenica 22 ottobre scorso che mi ha visto tra gli ospiti è ora disponibile anche in Podcast. Così non avete attenuanti per non ascoltarla!

La puntata è singolare: troverete musica lirica con la L maiuscola, commentata da Dino & Riccardo Vighesso, rispettivamente padre e figlio. Poi i Fratelli Rapina, gruppo punk rock della riviera del Brenta, fuori dell’ordinario (da scoprire, ma soprattutto da ascoltare!). Gli ultimi 40 minuti della trasmissione radiofonica vedono invece come protagonista il Vostro affezionatissimo, nella veste di se stesso, con qualche pillola di (pseudo) saggezza sulla lettura, la scrittura e qualche polemichetta sull’editoria.

Se volete un breve assaggio di 2 minuti 2 della chiacchierata via You Tube  con LorenzoSpeed la trovate qui sotto:

Il Podcast è invece raggiungibile al seguente link:

 

Share Button

Il silenzio di Dio. “L’eccezionalità della regola e altre storie bastarde” di Matteo Fais

Convince l’esordio narrativo di Matteo Fais, autore de L’eccezionalità della regola e altre storie bastarde, uscito per i tipi di Robin Edizioni. Del giovane autore sardo, studi di filosofia, giornalista e critico letterario, ho apprezzato alcuni pezzi comparsi sul sito di controcultura “L’intellettuale dissidente”: quel suo approccio schietto e diretto all’opera da (vivi)sezionare o al personaggio di turno da torchiare/intervistare – quasi un corpo a corpo, umorale se non sinceramente passionale – e quel suo sguardo trasversale, un po’ sopra le righe ma profondo e competente, volutamente politically incorrect.

Questa sua silloge di racconti composta, anzichenò, da un romanzo breve o racconto lungo che dir si voglia (è un canone che anche gli specialisti si rifiutano di normare) e da una manciata di altri racconti ha indotto in me alcune prosaiche riflessioni. Prima di tutto non è una lettura per anime belle in cerca di rassicurazione e svago. Advertising: se desiderate riconciliarvi con l’umanità e col mondo forse questo non è il libro che fa per voi. Focalizziamo il bersaglio iniziando col dire che potrebbe essere un compendio dell’inettitudine 2.0. Un “Amore ai tempi dell’apatia e del disincanto”? Certo che sì: potrebbe essere il suo secondo titolo se non fosse che l’aggettivo “bastarde” veste alla perfezione le storie del Fais. Nei suoi racconti c’è qualcosa di assolutamente ordinario: sono popolati di personaggi che potrebbero essere i vicini della porta accanto. Fais li fotografa, però, in quel punto di non ritorno in cui la loro esistenza impatta, priva di airbag, contro altre individualità (nella fattispecie altri corpi, per loro intrinseca natura e solo accidentalmente collegati a un apparato di funzioni cerebrali superiori). Continua a leggere

Share Button

Alberto Carollo ad Amore Radio Show!

COMUNICATO STAMPA

  Domenica 22 ottobre dalle ore 12:00 in poi sarò tra gli ospiti del programma del DJ LorenzoSpeed “AMORE RADIO SHOW” di Radiogammacinque. Non so ancora di preciso di cosa parlerò ma di certo entreranno in campo la VITA, la SCRITTURA e la LETTURA.

Così se non avete niente di meglio da fare sintonizzatevi: in studio saremo in tanti e scommetto che ne uscirà qualcosa di buono. Partecipate numerosi con SMS e Whatsapp, attendiamo i vostri commenti, mi raccomando!

LORENZOSPEED* presents AMORE Radio Show #706 Domenica 22 Ottobre 2017 dalle ore 12 in poi in diretta mondiale su www . radiogammacinque . it con Alberto Carollo, Fratelli Bandiera, Dino & Riccardo Vighesso.

🙂 #LORENZOSPEED #ARS#AMORERADiOSHOW #AMORE #Radio#radioshow #showradio #showradiofonico#albertocarollo #fratellirapina #fratelli #rapina#dinovighesso #dino #vighesso #riccardovighesso#riccardo #alberto #carollo #sunday #domenica#sounday #sundaze #soundaze#radiogammacinque #campodarsego #diretta#streaming #worldwideweb — con Alberto Carollo,Manuel MarchioroLa NinaLorenzo RossiTiziana LucatelloStefania SimonatoAlberto Chinello,Giuseppe Castellucci e Max Bullo

Share Button